funivia_monte_bianco

Si chiama Skyway, esiste dal 2015, ed è la nuova Funivia del Monte Bianco in Val d’Aosta: 2000 metri di dislivello in 10 minuti da cui ammirare a 360 gradi il panorama delle Alpi. Continua a leggere per scoprire come salire anche tu sul tetto d’Europa!

Per arrivare a due passi dal cielo, a Punta Helbronner (3.466 m), dovrai passare da due diversi tratti di Funivia, sempre a bordo di cabine a pianta circolare e che ruotano su loro stesse per permetterti di godere appieno della vista sottostante. 

funivia_monte_bianco

Prima tappa: Pavillon du Mont Fréty

La partenza a valle è a Courmayeur, per la precisione dalla stazione Pontal d’Entrèves (1.300 m). Da qui si arriva con circa 4 minuti di traversata alla stazione intermedia di Pavillon du Mont Fréty che si trova a 2.200 metri di altitudine. 

Subito all’arrivo potrai fermarti su un’ampia terrazza panoramica a 180 gradi che regala uno spettacolo indimenticabile sul Monte Bianco e sui versanti contrapposti della Val Veny e della Val Ferret. Se avrai voglia di mangiare qualcosa, potrai spostarti all’interno della struttura interamente costruita in acciaio e vetro. Questo vuol dire che, ovunque ti trovi, la montagna non avrà segreti per te; potrai ammirarla in tutta la sua bellezza mentre pranzi al ristorante (ce ne sono due diversi), prendi un caffè al bar o fai un giro per il piccolo Shopping Center. La stazione ospita anche una mostra sulla storia della funivia e una cantina di vinificazione ad alta quota della Cave Mont Blanc! 

Se ti va di fare due passi e la stagione lo permette puoi anche concederti una visita al giardino botanico Saussurea dove trovi percorsi di avvicinamento alla natura, un solarium ed il parco giochi Skyway for kids. 

funivia_monte_bianco

La seconda tappa: Punta Helbronner

Terminata l’esplorazione del Pavillon du Mont Fréty puoi riprendere la funivia per proseguire l’emozionante ascesa del Monte Bianco. Dopo un viaggio di soli 5 minuti ti troverai a Punta Helbronner a 3.446 metri di altitudine.

Questa stazione è anch’essa costruita in vetro e acciaio e riproduce la forma di un cristallo, sviluppandosi in verticale e con terrazze a sbalzo. Anche qui trovi un belvedere, ma questa volta è completamente circolare e ti permette una visuale  a 360 gradi su buona parte dei “quattromila” delle Alpi Occidentali: il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, il Gran Paradiso e il Grand Combin. 

All’interno la stazione ospita la mostra dei cristalli del Monte Bianco, un ristorante self service, un bar e punti di informazione multimediale. 

funivia_monte_bianco

E poi c’è una vera chicca, lo Skywow

Si tratta di un “balcone” di circa due metri e mezzo chiuso sui cinque lati solo da vetrate. In pratica è come se stessi in piedi, nel vuoto, mentre osservi dall’alto le nevi perenni e le rocce a picco del Monte Bianco. Forte vero?

Dalla stazione di Punta Helbronner puoi raggiungere, grazie ad ascensori collegati a un tunnel pedonale, anche il celebre Rifugio Torino, struttura non particolarmente confortevole ma dalla notevole importanza storica in quanto uno dei pochi veri rifugi rimasti.

funivia_monte_bianco

Raggiungi la nuova Funivia del Monte Bianco con GoGoBus

Se anche tu vuoi vivere l’esperienza di stare a un passo dal cielo, non c’è niente di più facile che prenotare il tuo posto a bordo del Bus per la Funivia “Skyway” del Monte Bianco con partenze da Milano, Bergamo e Agrate Brianza.

Ti aspettiamo a bordo!

  TORNA AL BLOG





Iscriviti alla nostra newsletter






Iscriviti alla nostra newsletter






Iscriviti alla nostra newsletter