image

Che gioia, è arrivata la Primavera!

Quando arriva questo momento dell’anno è sempre un piccolo miracolo. Non sappiamo se ti capita mai, mentre magari accompagni il bimbo a scuola o torni a casa dal lavoro, di provare un piccolo ma potente moto di gioia al notare i nuovi fiori sulle recinzioni dei palazzi e che la luce è tornata a farla da padrona.

Non sappiamo se ti capita, ma a noi di sicuro sì!

Giunge il tempo di mettere via gli scarponi da neve (anche se un po’ ci mancheranno) e trovare nuove idee per i tuoi prossimi weekend! Non vorrai mica restare a casa invece di goderti il sole e il verde dei prati, vero?

Quindi, visto che noi ti pensiamo e non vorremmo mai che ti annoiassi facendo sempre le solite cose, abbiamo scovato una piccola perla, per permetterti di trascorrere una giornata unica durante il prossimo mese di maggio.

IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA

Hai mai sentito parlare del Trenino Rosso del Bernina? Probabilmente sì: è famoso per il suo percorso lungo gole e crepacci della Valtellina e alta Engadina e per essere Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Ma hai mai goduto dei suoi panorami mozzafiato seduta/o comodamente sui suoi sedili leggendari?

image

PERCHÉ ANDARCI IN BUS

Se la risposta è no e il motivo è che la stazione di partenza a Tirano è scomoda da raggiungere oppure che non hai voglia di guidare tutte quelle ore su una strada a due corsie che facilmente si intasa, o cercare parcheggio (peggio che andar di notte); puoi lasciare da parte gli indugi e partire insieme a noi.

Abbiamo messo a punto una giornata meravigliosa e comodissima che ti permetterà di partire in bus comodamente dalla tua città, arrivare a Tirano e salire direttamente sul treno già biglietto-munita/o. A quel punto il Trenino Rosso del Bernina lascerà la stazione per iniziare il suo tour per ponti altissimi e gallerie lungo la celebre ferrovia retica.

IL TOUR: TRA PANORAMI E LEGGENDE

Tirano, il viadotto di Brusio e Alp Grüm

Dopo solo pochi chilometri dalla partenza supererai il famoso viadotto elicoidale di Brusio, simbolo della tratta ferroviaria, e che permette al trenino di superare il dislivello senza ricorrere alla cremagliera (ruota dentata). Da qui il panorama è a dir poco favoloso: passerai dal lago cristallino di Poschiavo per poi salire in quota, attraversando un paesaggio selvaggio, fino a Alp Grüm, e qui è d’obbligo abbassare il finestrino e scattare qualche foto!

image

Ospizio Bernina, la stazione ferroviaria più alta d’Europa

Dopo Alp Grüm continuerai a salire fino a Ospizio Bernina. A ben 2253 metri sul livello del mare, è il punto più elevato della tratta ferroviaria del Bernina nonché la stazione più alta di tutta Europa. Arriverai quindi a Diavolezza col suo panorama mozzafiato che abbraccia i ghiacciai di Pers e Morteratsch, Piz Palü, Piz Bellavista e Piz Bernina. Da vedere almeno una volta nella vita.

La triste leggenda di Morteratsch

La tappa successiva è Morteratsch, sul cui ghiacciaio si racconta una triste leggenda. La giovane Teresa, così bella da essere chiamata “la rosa della montagna” e Eratsch si amavano follemente, ma contro il volere delle loro famiglie. Il corso degli eventi porta il ragazzo a combattere lontano da casa e dalla sua amata e lei, disperata, muore di dolore. Eratsch torna a casa per abbracciare la sua bella, ma troverà solo la sua stanza vuota e la triste notizia. Fugge dunque sulle montagne, per raggiungere la roccia Isla Persa, e da lì si getta nel vuoto. Raccontano che è così che la terra iniziò a ricoprirsi di ghiaccio, fino al punto esatto in cui il giovane si lanciò. E può capitare che passeggiando di notte si senta ancora il lamento di Teresa che piange per la “mort di Eratsch”.

image

St. Moritz e ritorno a casa

Con questo aneddoto lieto siamo arrivati quasi alla fine del percorso che termina a St. Moritz. Qui potrai trascorrere le ultime ore del tour pranzando oppure facendo un giro per le lussuosissime vetrine del centro, per poi prepararti a risalire su bus che ti riporterà da qui direttamente a casa!

PRENOTA IL TUO POSTO SUL BUS A UN PREZZO SPECIALE

Vuoi venire a vivere questa indimenticabile esperienza? Clicca subito per leggere tutte le info sull’evento e prenotare il tuo bus + Trenino Rosso del Bernina

  TORNA AL BLOG





Iscriviti alla nostra newsletter






Iscriviti alla nostra newsletter






Iscriviti alla nostra newsletter