image

Dopo Milano e Torino i “bus del mare” di GoGoBus arrivano a Roma per collegare la capitale con il suo litorale. 

A partire da Sabato 2 Settembre i romani potranno raggiungere le località di Fregene, Focene, Torvaianica e Sperlonga con i nostri autobus dimenticandosi lo stress della guida e della ricerca del parcheggio. Un’alternativa all’auto privata per raggiungere località non raggiunte o mal servite dai mezzi pubblici, che anche dove sono presenti (è il caso ad esempio della ferrovia Roma-Lido, meglio nota come il “Trenino di Ostia”) vengono letteralmente presi d’assalto oppure come i bus hanno orari strutturati per i pendolari che dalla costa si spostano verso Roma e non per chi vuole fare una gita nel senso inverso.

image

Anche se a prima vista può sembrare strano, Roma è almeno dal punto di vista amministrativo una vera e propria città di mare. Il territorio di Roma Capitale comprende anche Ostia e buona parte del litorale limitrofo come il Lido di Castelfusano, benché la distanza tra le frazioni litoranee e il capoluogo sia di circa 20 km. Fino agli anni novanta quando venne istituito il comune di Fiumicino, Roma comprendeva anche le località di Fregene e Focene. 

Rispetto a Milanesi e Torinesi distanti almeno 150/200 km circa dal mare, gli abitanti di Roma hanno spiagge e ombrelloni molto più a portata di mano, e questa peculiarità ha generato anche dei veri e propri fenomeni di costume. Ad esempio una tradizione tutta romana del tutto assente a Milano e Torino è quella dei “cento giorni” ossia la classica gita al mare organizzata dagli studenti che stanno per affrontare gli esami di maturità, rigorosamente 100 giorni prima dell’inizio delle prova, rinunciando per quel giorno a frequentare le lezioni. E’ inutile poi quasi ricordare che, non solo i maturandi ma gli studenti romani di ogni classe e ordine di scuola, nei mesi primaverili sono soliti letteralmente “marinare la scuola” per una giornata o strategicamente per evitare di essere scoperti dai genitori una mattina tra sabbia e sole invece che tra banchi e vocabolari. Quest’ultimo episodio è stato spesso narrato da romanzi e pellicole cinematografiche, tra i tanti anche da Federico Moccia nel suo libro/film cult Tre metri sopra il cielo.

image

La gita in giornata al mare per i romani è un vero e proprio rito, tra l’altro socialmente trasversale. A questa tradizione si è ispirato il regista Luciano Emmer già nel lontano 1949 per il film “Domenica d’Agosto”, un film a episodi ambientati tra Roma e Ostia che vede nel cast anche attori all’epoca poco più che esordienti, come Franco Interlenghi e Marcello Mastroianni. La trama è molto semplice e l’enciclopedia on-line Wikipedia la riassume in sole due righe: “Domenica 7 agosto festa di San Gaetano. Dall'accaldata città di Roma una folla variegata, di ogni estrazione sociale, si muove con mezzi diversi verso il lido di Ostia, per trascorrervi l'intera giornata festiva.”

Niente effetti speciali o complicati artifici narrativi per un film che come da tradizione neorealista vede come principali protagonisti attori sconosciuti, con la particolarità poi che alcuni di questi sono poi diventati famosi negli anni seguenti. una sorta di “Elevazione del quotidiano” della vita di tutti i giorni della gente comune al grande schermo.

Ma la giornata ad Ostia non è stata protagonista solo nelle sale cinematografiche: nell’ormai lontana estate del 2010 quando i social non erano ancora così diffusa, su YouTube e Facebook diventa una clip virale l’estratto di una videointervista realizzata da sky tg 24 a due adolescenti romane, Debora e Romina, meglio note come quelle del  «'Na bira e ‘n Calippo». Coup de théâtre del montatore del servizio è stata la decisione di mettere i sottotitoli in lingua italiana all’intervista, che era invece in romanesco stretto.

image

I Bus del Mare Roma di GoGoBus partono il sabato e la domenica dalla Stazione Tiburtina e dalla fermate Eur Magliana. Per il calendario completo consulta il nostro sito web, pagamento con carta di credito o Postepay anche ricaricabile, anche per via telefonica al numero 02 92854300. Non è possibile acquistare biglietti in vettura. Vi aspettiamo a bordo, non dimenticate di portare il telo e il costume da bagno!

  TORNA AL BLOG





Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!