Il Mizuno Beach Volley Marathon è un evento che si svolge 2 volte l'anno, in maggio ed in settembre, e che richiama tutti gli appassionati di questo sport.

Non solo gli amanti del beach volley che vogliano partecipare ad un torneo unico, ma tutti coloro che nello stesso momento vogliano vivere un fine settimana all'insegna del puro divertimento, anche grazie a tutte le attrazioni di questa parte di riviera dell'alto Adriatico, sono i benvenuti. Tanto sport, ma anche tante feste sulla spiaggia o notti in discoteca.

Per quanto riguarda il torneo esso è aperto a tutti: anche chi non è tesserato alla Fipav (Federazione Italiana Pallavolo) può partecipare grazie ad una procedura semplificata per il tesseramento amatoriale.
Dopodiché è sufficiente:
- versare una quota d'iscrizione
- un certificato medico di stato di buona salute.

Addirittura non serve far parte di una squadra in quanto un iscritto può cercarne una nella sezione “CercoSquadra” del sito dell'evento o tramite la relativa pagina facebook (in questo modo ha fatto la mia amica e, quasi, convinceva anche me!). Su richiesta poi, l'organizzazione si occupa anche di prenotare il soggiorno per gli atleti, e per gli eventuali accompagnatori, presso varie tipologie di strutture ricettive, come hotel, appartamenti, campeggi, colonie, e così via.

Insomma, un'organizzazione di tutto rispetto! Gli atleti portano un braccialetto colorato identificativo, ma esso viene dato anche a chi, pur non partecipando al torneo, intende partecipare sia alle feste serali sia a tutti gli altri servizi offerti nell'ambito dell'evento sportivo (grazie a questo braccialetto si ha anche il diritto, ad esempio, a sconti particolari, come quello del 10% per l'entrata alle Terme di Bibione e ad altri sconti sui servizi di spiaggia).

Per quanto riguarda le gare di beach volley esse si svolgono nei giorni di venerdi, sabato e domenica, e precisamente:
- il venerdì le qualificazioni delle categorie 2x2, sia maschile che femminile;
- il sabato gli atti conclusivi delle categorie 2X2, con finali al primo pomeriggio,
e le qualificazioni delle categorie 3X3 e 4x4, sia maschili e femminili;
- la domenica atti conclusivi delle categorie 3x3 e 4X4, con finali pomeridiane.

Inutile dire che si tratta di una vera festa dello sport ed un tripudio di gioia e divertimento, con esaltazione massima dell'amicizia. Difatti le dopo le gare, che di solito si concludono al tramonto, inizia un mondo fatto di feste, cene e musica da ballare.
Bibione, insomma, è come un'altra Rimini (non a caso è la 2° spiaggia più estesa d'Italia!). Ma non è tutto qui. Quando non impegnati nell'attività agonistica, o nel guardare le gare (e fare, naturalmente, un gran tifo) si ha la possibilità di guardarsi intorno e scoprire quello che un posto come questo ha da offrire turisticamente:
- la spiaggia, innanzitutto;
- le terme che assicurano anche un turismo del benessere;
- i dintorni disseminati di paesini caratteristici e di città d'arte.

L'arenile di Bibione è uno dei più attrezzati d'Italia per quanto riguarda i servizi ai turisti, dalla gestione dei divertimenti (sono sempre presenti animatori e maestri di ballo che improvvisano corsi sulla sabbia) fino allo staff sempre disponibile sia per le cure mediche che per la risoluzione di qualsiasi emergenza. Inoltre la spiaggia ha una particolarità: quella di essere orientata verso zenith, fatto che assicura un'esposizione al sole per tutta la giornata. A ciò si può aggiungere che il fondale marino è basso in prossimità della riva e degrada poi dolcemente in modo da esser ritenuto sicuro anche per i bambini. Insomma, tanto divertimento e tanta sicurezza per oltre 11 km di spiaggia. Infine, un pensiero per gli animali: esiste la spiaggia di Pluto, attrezzata proprio per accogliere gli amici a 4 zampe!

Bibione Thermae è una struttura moderna ed organizzata che offre ai propri visitatori servizi d'alta qualità: dalle cure inalatorie a quelle otorinolaringoiatriche, fino alla balneoterapia e alla fangoterapia, oltre ad altri servizi di fisioterapia e riabilitazione. Anche la particolare posizione del centro termale giova non poco al relax degli ospiti: si trova difatti di fronte al mare ed è circondato da una grande pineta. L'acqua sgorga da una profondità di 500 metri a 52° ed ha particolari proprietà curative, non a caso riconosciute dal Ministero della Sanità. Il corpo centrale del centro ospita le sale dedicate ai principali servizi curativi e di riabilitazione, mentre le piscine termali sono in parte anche all'esterno. Esiste infine un'area wellness dove ci si può rilassare con saune, bagni alle erbe o ipersalini, docce emozionali, e molto altro.

Nelle vicinanze di Bibione, se si vuole trascorrere una giornata fra atmosfere magiche e fra città che trasudano cultura, c'è solo l'imbarazzo della scelta: Venezia, innanzitutto, ma anche Verona,Treviso e Padova, oltre a paesini o borghi davvero magici, come San Michele al Tagliamento,Portogruaro, Fossalta, paesini, insomma, dove sembra di vivere nel passato.

Come arrivare a Bibione? Naturalmente con GoGoBus!

  TORNA AL BLOG





Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!