Per descrive la cittadina ligure, non si può non iniziare con il risolvere un “dubbio amletico” grammaticale, ossia se il nome della località vada scritto con una o due “S”. La doppia è corretta se ci si riferisce alla località di Albissola Marina, a differenza della contigua Albisola Superiore che si limita invece ad un’unica s.

Come ricorda Wikipedia: “La differenza del nome rispetto alla vicina Albisola Superiore - di fatto, con una “s” in più - risalirebbe ad un errore di trascrizione nel 1915 da parte della Consulta Araldica del Regno d'Italia per la concessione del nuovo stemma albissolese.”

Anche Albisola Superiore, a dispetto del nome, è dotata di un proprio affaccio sul mare in quanto negli anni del boom edilizio ha inglobato la frazione di Albisola Capo, contigua ad Albissola Marina da cui è separata solo dal torrente Sansobbia.

Un recente tentativo di unione amministrativa tra i due comuni confinanti ha avuto esito negativo. Generalmente si parla quindi al plurale delle “Albisole” come di un’unica località turistica.

Ad accomunare le due località è la tradizione della lavorazione della ceramica, che da sempre rappresenta una vocazione del territorio che contraddistingue il Genius Loci. Negli stretti “carrugi” numerosissime sono i laboratori artigianali dei ceramisti dove si possono acquistare souvenir, così come pure sui palazzi della città numerosi elementi decorativi sono realizzati proprio in ceramica. Per questo motivo, oltre 1 km della passeggiata a mare di Albissola Marina, il c.d. “Lungomare degli artisti” è ricoperto da mosaici realizzati negli anni sessanta con le tipiche ceramiche bianche e azzurre da artisti di fama internazionali come Lucio Fontana o Aligi Sassu. Alcuni di questi artisti, come anche Piero Manzoni, abitarono e lavorarono a lungo nella cittadina ligure.

Oltre ad essere ritrovo di pittori e scultori, negli stessi anni la località è stata a lungo frequentata da noti scrittori come Giuseppe Ungaretti, Salvatore Quasimodo, e i due poeti liguri Eugenio Montale e Camillo Sbarbaro. E proprio ad Eugenio Montale è dedicato il lungomare di Albisola Superiore.

I pullmann di GoGoBus arrivano in piazza Sant’Antonio ad Albissola Marina, nei pressi del suddetto “Lungomare degli artisti”. Proprio nella piazza dove arriviamo gli amanti della focaccia trovano subito il Panificio Piemontese (piazza Sant’Antonio 6/7).

Da un punto di vista enogastronomico Albissola rimane nel solco della tradizione ligure con Focaccia, Farinata e Pesto sul podio. E’ utile ricordare che specialità come focaccia e pesto in Liguria non solo cambiano leggermente di paese in paese, ma anche a seconda del panificio/pastificio dove vengono acquistate.

Oltre ai numerosi stabilimenti balneari e alle spiagge libere, anche Albissola è dotata di una spiaggia libera attrezzata con accesso e servizi essenziali gratuiti.

Vi aspettiamo a bordo per venire a scoprire insieme a noi noi questa nuova destinazione.

  TORNA AL BLOG





Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!