image

Il Lucca Comics è indubbiamente l'evento italiano più atteso da tutti gli amanti dei fumetti e dei cartoons.

Si tratta infatti di una fiera dedicata proprio al fumetto e a tutte le sue varie sfaccettature. Durante l'evento grande importanza viene anche data ai giochi di ruolo, ai videogiochi e al mondo Fantasy.

Il Lucca Comics, potrete capirlo già dal nome, si svolge nella città di Lucca, una delle più celebri della Toscana. Per alcuni giorni la città si anima di personaggi particolari, capannoni, bancarelle, tendoni e ognuno ha la possibilità di essere qualcuno di diverso, di conoscere meglio un mondo ricco e variegato che già ama e di immergersi in una realtà che può sembrare quasi un sogno. Ma come vivere questo evento al meglio?

Ecco 5 domande da farsi prima di andare al Lucca Comics per godersi al massimo la fiera.

  1. Prima di tutto come giungere a Lucca e dove alloggiare?
    E’ importante dire che negli ultimi anni l'affluenza all'evento è stata davvero molto alta e le vie della città di Lucca si sono riempite di una folla considerevole. Visto e considerato questo particolare, bisogna organizzarsi prima per essere sicuri di riuscire ad arrivare a Lucca e trovare un posto dove pernottare durante i giorni della manifestazione. Se giungete in macchina la vostra preoccupazione riguardo alla partenza non dovrebbe essere troppa, poiché potete decidere voi gli orari in cui partire ed arrivare. Unica accortezza: studiate una partenza intelligente ed evitate le ore di punta. Se invece per raggiungere la città dovete usufruire di mezzi, i nostri autobus per eventi vi portano comodamente all’evento. Lo stesso discorso vale per il pernottamento. Per evitare di trovarvi in una posizione scomoda o comunque molto distante dal centro della città, cercate un albergo o un B&B in anticipo, per essere certi di avere una vostra stanza. L'improvvisazione è sconsigliata.
  2. Ma cosa vedere una volta giunti all'evento?
    La prima cosa da fare è informarsi su cosa c'è effettivamente nel 2016 al Lucca Comics, quali particolari manifestazioni si terranno, dove si trovano i punti di vostro interesse. In questo modo potrete farvi un'idea generale su che cosa è presente e in base alle vostre passioni crearvi una sorta d'itinerario. Difficilmente in un giorno riuscirete a girare tutta la fiera o comunque a guardare tutto ciò che vi interessa, quindi preventivate di restare a Lucca per due o tre giorni ed organizzate il vostro tempo di conseguenza. Un'idea sicuramente vincente è quella di prevedere un itinerario che abbia un certo ordine, ad esempio che rispetti la presenza di capannoni, bancarelle ed altri punti d'interesse della città, in modo da non fare avanti e indietro e perdere tempo. Certo, darsi un'occhiata in giro è sempre piacevole, ma cercate di non uscire troppo dal vostro percorso o potreste dover rinunciare a ciò che davvero vi interessa. Considerate inoltre che le vie saranno piuttosto piene e che quindi il vostro girare tra i vari stand non sarà rapido ed agevole. Cercate di essere furbi anche sugli orari in cui visitare la fiera. Non dimenticate di acquistare i biglietti per i giorni da voi scelti anch'essi con un certo anticipo. Esiste anche la possibilità di usufruire di degli abbonamenti di più giorni, vantaggiosi dal punto di vista economico e perfetti se desiderate risparmiare qualche euro. Ci sono anche offerte particolari per coloro che vengono con una comitiva.
  3. Ma chi sono gli ospiti più interessanti del Lucca Comics 2016?
    Tra loro ritroviamo Tom e Tony Bancroft, registi e designer di Disney, Charlie Adlard, disegnatore di The Walking Dead, la serie incentrata sugli zombie più famosa ed amata al mondo, Terry Brooks, scrittore, uno dei più grandi e conosciuti padri del fantasy, già stato alcuni anni fa alla manifestazione e Cristina D'Avena, che con la sua voce ha reso speciale l'infanzia di moltissime generazioni e continua ad oggi ad essere amatissima e ad avere un suo seguito di fan. Non mancheranno anche personaggi come Tony Diterlizzi, illustratore di Dungeons & Dragons, a cui sarà dedicata anche un'intera mostra, Gianluca Fuvelli (Scintilla), celebre attore comico, famoso per aver partecipato a Colorado e Ivan Cavini, grande esperto del mondo di Tolkien, su cui ha pubblicato anche un libro. Insomma, tra scrittori, cantanti ed illustratori ce ne sarà per tutti i gusti. Gli attesissimi ospiti sapranno indubbiamente allietare e rendere ancora più memorabile la manifestazione grazie alla loro presenza.
  4. Ci sono concorsi e premi per i più creativi?
    Assolutamente si, tra gli eventi di spicco ci saranno il Cartoon Music Contest, dedicato alle cartoon cover band, il Concorso Lucca Junior pensato per giovani illustratori e fumettisti e che offre ai vincitori, oltre che del denaro, la possibilità di partecipare ad una mostra e le Ruolimpiadi, dove i maggiori campioni dei giochi di ruolo ma anche i vari appassionati si sfideranno nelle attesissime competizioni. Che vinca il migliore!
  5. Ma come vestirsi al Lucca Comics?
    Dunque, ogni anno, nel corso della manifestazione, se ne vedono davvero di tutti i colori e sono proprio i costumi di molti dei partecipanti a rendere ancora più speciale questo spettacolare evento. Siete appassionati di fantasy e avete letto tutti i libri di Tolkien? Un costume da Elfo, da Hobbit o da Orco potrebbe essere esattamente quello che fa per voi. Amate smodatamente il mondo dei fumetti? In questo caso non avete che l'imbarazzo della scelta, scegliete il personaggio che più vi rappresenta e interpretatelo. The Walking Dead è la vostra serie preferita? Allora non potrete che scegliere un costume da Zombie. Certo potreste sempre rispolverare qualche grande classico, quali Batman, l'Uomo Ragno, Hulk, o interpretare insieme alla vostra comitiva di amici, un gruppo di eroi dei fumetti e cartoni animati, la scelta spetta solamente a voi. Quel che è certo è che in rete troverete numerosi spunti su come mascherarvi e potrete acquistare direttamente da internet i vostro costumi. Se invece siete creativi e fantasiosi potrete produrre da soli il vostro travestimento. Qualunque sia la vostra scelta regalerete colore ed allegria alle strade di Lucca nel corso dell'evento. Ovviamente nulla vi vieta di vestire con dei comodissimi jeans ed una felpa o di portarvi dietro uno zaino che riempirete di souvenir e regali. Ricordate solo, se vi travestite, di portare con voi un cambio: per quanto belli e caratteristici, gli abiti possono rivelarsi più ingombranti ed impegnativi di quanto immaginate.
  TORNA AL BLOG





Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!






Iscriviti alla nostra newsletter


Resterai sempre aggiornato sui prossimi concerti ed eventi, e otterrai tanti vantaggi e codici sconto!